Manca il plugin flash. Scarica l'ultima versione di Adobe Flash Player:
Scarica Adobe Flash Player

Mammamia racconta senza parole – come un modernissimo ‘classico’ del cinema muto – una ‘avventura’ quotidiana di una famiglia qualsiasi, con una madre che affronta le titaniche imprese della nostra vita di tutti i giorni: preparare la colazione, accompagnare i figli a scuola, fare la spesa, sbrigare le faccende domestiche e trovare il tempo da dedicare a se stessa, magari per andare in palestra.

Si tratta di una serie di minifiction di 8 minuti che hanno inventato un nuovo genere e individuato un nuovo spazio di mercato all’interno del palinsesto di RaiDue. La short-comedy è muta, fatta eccezione per la parola “mamma”, l’unica pronunciata, ed è stata trasmessa su RaiDue tra la fine di dicembre del 2003 e aprile del 2004.

Angela Finocchiaro è la protagonista della serie. Accanto a lei i suoi due figli, Nina e Niccolo’ (8 e 5 anni) e la giovanissima Micol Camalich (15 anni). Maurizio Nichetti, autore della serie, torna in tv dopo una lunga assenza ritagliando per sè un piccolo ruolo, quello di una simpatica guardia giurata che rimane coinvolta, suo malgrado, nelle bizzarre avventure dell’allegra famigliola.

Cast artistico

La  Mamma

Angela Finocchiaro

Figlia di 13 anni

Minol Camalich

Figlia di 7 anni

Nina

Figlio di 4 anni

Niccolò

Guardia giurata

Maurizio Nichetti

La nonna

Fernanda Beretta

Il nonno

Onesto Beretta

Il dottore

Riccardo Peroni

La Baby Sitter

Paola Lorenzoni

Un pompiere

Osvaldo Salvi

La mamma perfetta

Linda Cerabolini

La palestrata

Claudia Birilli

La furba del supermercato

Claudia Lawrence

La rivale del supermercato

Carlina Torta

Sceneggiatura e regia

Maurizio Nichetti -Nello Correale

Da un’idea di

Susanna Bacci - Maurizio Nichetti - Nello Correale

 

Cast tecnico

Direttore della fotografia

Mario Battistoni

Musiche originali

Andrea Zuppini - Giuseppe Rinaldi

Montaggio

Rita Rossi

Scenografia

Riccardo Zicari

Costumi

Dajana Wujcic

Trucco

Mary Gatto

Produttore esecutivo

Francesco Paglioli

Sigla di testa realizzata da

Rumblefish

Direzione artistica per Paypermoon

Gualtiero Peirce

Una produzione

Rai – Paypermoon Italia