Paypermoon Italia opera nel settore dell’audiovisivo dal 2001. La società crea, produce e commercializza contenuti di alta qualità, sviluppando iniziative mirate a rendere concrete le esigenze dei propri interlocutori, broadcasters e mercati internazionali. 

La società è controllata da Aislin Group Ltd, holding inglese che controlla anche il 100% di Pampa Production, casa di produzione francese fondata dal noto produttore Nicolas Traube e che ha realizzato molti progetti per la televisione italiana come Coco Chanel, Guerra e Pace, Callas e Onassis e Soraya

In particolare la partecipazione in Pampa costituisce una rilevante sponda sui mercati esteri e un importante canale preferenziale per la realizzazione di co-produzioni di respiro internazionale, sulle quali Aislin Group sta focalizzando la propria strategia di sviluppo dedicandovi sempre più attenzione e risorse.

Mario Mauri, Presidente di Paypermoon Italia e di Aislin Group, oltre che Tesoriere di APT (Associazione dei Produttori Televisivi) è Vice Presidente del CEPI (Coordinamento Europeo dei Produttori Indipendenti).

Paypermoon Italia esordisce nel 2002 nel mercato dei media italiani con una grande campagna di informazione sociale interamente auto prodotta: nove cortometraggi dal titolo Giornate di soli, dedicati al tema della solitudine. 

Il progetto fu adottato come campagna sociale dal Comune di Roma e si avvalse della collaborazione prestigiosa di importanti artisti quali la cantante Elisa e l’attore Silvio Muccino, i registi Carlo Lizzani, Maurizio Nichetti, Giuseppe Tornatore e Giuseppe Piccioni, il padre de ‘la linea’ Osvaldo Cavandoli e l’inventore di Gino il Pollo, Andrea Zingoni. 

Dopo una prima fase di sperimentazione, Paypermoon Italia ha focalizzato la propria missione sulla creazione di fiction televisiva di alta qualità, affermandosi come produttore indipendente.

Nel 2003 viene realizzata per RaiUno Mammamia!, sit-com comica per tutta la famiglia composta da 30 episodi con Maurizio Nichetti, che ne firma anche la regia, e Angela Finocchiaro.

Il 2007 è l’anno che vede nascere il primo grande progetto televisivo di Paypermoon Italia: Raccontami, lunga serie composta da 13 episodi, diretta dai registi Riccardo Donna e Tiziana Aristarco e tratta dal format spagnolo Cuentame còmò pasò. Ambientata negli anni ’60 Raccontami è un grande romanzo popolare. Fiction unica nel suo genere nel panorama della serialità italiana perché affronta la narrazione di un passato recente che ancora fa leva sulle emozioni e la nostalgia di quell’audience che è il target di RaiUno. Grazie anche ai suoi attori protagonisti, Massimo Ghini e Lunetta Savino, la serie ottiene ottimi risultati d’ascolto, con una media di oltre 6 milioni di telespettatori. 

La seconda stagione di Raccontami-Capitolo II venne realizzata nel 2008 riconfermando il cast e il fortunato formato del grande romanzo popolare. 

Nell’ambito di un rapporto ormai consolidato con la struttura di Rai Fiction, nel 2011 Paypermoon Italia produce un altro grande prodotto per le famiglie italiane.

Nasce così il progetto Questo nostro amore, seguito nel 2014 dalla seconda stagione della serie dal titolo Questo nostro amore 70

Nel 2015 la società ha prodotto due nuove fiction per RaiUno: la miniserie Il confine e la lunga serie Come fai sbagli, quest’ultima tratta dalla nota serie francese Fais pas ci, fais pas ça.